Latest News

EVERY DAY IS THE EARTH DAY.

Ogni giorno che trascorro sulla Terra
è il giorno della terra.
E’ lei il luogo sul quale cammino,
è lei il luogo sul quale poggio ogni cosa,
il mio pensiero, il mio amore.
Ogni preoccupazione, ogni riguardo
è per la terra.
E sono i miei pensieri, e sono le mie mani.
Sono i miei occhi spalancati sul mondo,
spalancati sul mondo che è, sul mondo che verrà,
sul mondo che sogno e che potrebbe essere.
Sul mondo che temo sarà.
Every day is the Earth Day.
E sono le mie mani, sono queste mani sporche di marrone,
sporche di terra e solamente quando sono intrise fin nelle unghie
di terra scura,mi sembrano pulite.
Solamente quando la Terra prova piacere, chissà, solletico,
una carezza, quando con le mani, delicatamente le faccio
l’amore ponendo nel suo grembo accogliente a dimora
un seme, un fiore, una pianta. Una creatura di bellezza,
dentro di lei, dentro il seno ampio della terra, su questa collina
nella chiara sfera di luce del sole.
Mani nella terra e quando gela e non posso essere vero uomo di terra
ovvero contadino e giardiniere o ortolano, seminatore, piantatore,
quando gela o quando piove, allora proprio anche di notte quando sono stanco
e non c’è il sole, allora , ugualmente,
sono le mie parole, per lei. Per la Terra.
Every Day is the Earth Day.
Come questa sera, sera d’aprile del 2021
sera del Giorno della Terra.
Canta Neil Young e canta per ciascuna di noi, per ciascuno di noi.
Mother Earth, la sua canzone.
Every Day is an Earth Day, forever, forever and ever again and again.
Ogni giorno è il giorno della Terra.
Quando milioni di persone marciano per la Terra,
mi chiedo: e gli altri otto miliardi di persone che non lo fanno,
perché? Dove vivono. Dove amano. Dove respirano.
Esiste forse un altro luogo più bello e meritevole di questa Terra
degno di essere conservato, abbellito, degno di essere vissuto?
Le grandi balene cantano negli Oceani la felicità e la bellezza
di questo immenso azzurro paradiso.
Gli uccellini, al mattino, festeggiano con i loro gorgheggi
ogni alba. Il Gallo canta il mattino, io mi risveglio e il primo pensiero
è per il fiore che ha preso freddo di notte, nel mio giardino.
Terra, ogni pensiero è per te.
Every day is the Earth Day. Chaque jour est le Jour de la Terre.
Ogni giorno è il giorno della terra.
Le farfalle colorano l’aria, le api rendono visita ai fiori.
La nebbia copre le pianura e risale i fianchi abbracciando le colline,
le nevi eterne fanno brillare le cime dei monti.
Il mare, il cielo e questo loro azzurrare
vengono solo dalla Terra.
Mi inginocchio e pongo a dimora un ciliegio,
mi inginocchio e pongo a dimora una pianta di rosmarino,
un alloro ed allora, qualunque bella e profumata piantatoio metta a dimora,
quel giorno e quell’ora e quel momento è ed è per sempre.
Every Day is the Earth Day. Every Day is an Earth Day.
Ogni giorno è il giorno della terra.
A tutte le latitudini, a tutte le longitudini,
nell’emisfero australe, nell’emisfero boreale
ogni volta che un uomo con amore,
per amore di bellezza, per passione sua intima
una pianta a dimora pone,
qualunque lingua parli, qualunque religione pratichi,
celebra il Giorno della Terra.
Every Day not only today is the Earth Day.
Teodoro Margarita, 22 aprile 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.