Post2PDF Stampa articolo Email This Post

IN GIARDINO CON IL PETTIROSSO

3 Dicembre 2020

Il Pettirosso nelle giornate fredde e nevose si aggira per il giardino in cerca di cibo. E’ piccolo, timido e facilmente riconoscibile per il piumaggio marrone e per la macchia rossastra che porta ben visibile sul petto, da cui deriva appunto il suo nome. La sua presenza negli orti e nei giardini è molto utile perché, durante la bella stagione, mangia molti insetti nocivi, mentre durante l’inverno si nutre di semi e granaglie che in natura solitamente trova in abbondanza. Quando nevica però il pettirosso trova delle difficoltà a recuperare cibo, ecco allora che una piccola mangiatoia posizionata in giardino oppure sul davanzale della finestra può aiutarlo a sopravvivere. Briciole, e pezzetti di pane, qualche noce e frutta secca, uvette e biscotti sistemati nella mangiatoia possono far avvicinare il Pettirosso alle nostra case in modo che i bambini possano osservarlo da vicino, e scoprire le sue abitudini. Attenzione però a sistemare la mangiatoia lontano da possibili attacchi dei gatti, sempre in agguato e sempre pronti ad attaccare i piccoli uccellini che si avvicinano alle case. Sgridarli non serve, poveri gatti…questi attacchi fanno parte della loro natura.

 

Tags:

[Indietro]