Letture

NOVEMBRE

Condividiamo con voi questo bellissimo pensiero sul mese di novembre, scritto da Pia:
Il mese di novembre, dalle mie parti considerato il più ingrato e triste, ha incanti forse più sottili di altre stagioni. Tutto in giardino trasmette una vibrazione di impermanenza, tutto tende ai toni del bruno, del fumo, del secco, della nebbia e del gelo. Tutto tende alla terra che, nell’orto, lavorata di fresco, brilla di splendore assoluto, di un marrone quasi imperioso.”
Pia Pera
Tratto da Pia Pera “Apprendista di felicità”edizioni Ponte alle Grazie