Post2PDF Stampa articolo Email This Post

IL SIGNIFICATO DEI “SEMINI” PER I BAMBINI DELLA MATERNA “FIRPO” DI GENOVA

20 Novembre 2020

Riceviamo e pubblichiamo questa bellissima lettera che ci arriva dalla Scuola Materna “Firpo” di Genova che ha partecipato allo scambio semi di Ortidipace. E’ un quadretto fresco e tenero sulla vita dei bambini che vivono questo momento difficile in una grande città.

Noi della scuola Firpo ci teniamo a ricevere qualche seme, non solo perché in questo momento così difficile “seminare” crediamo sia il verbo che dà speranza e ci conduce lontano da un presente burrascoso e così doloroso!

I bambini hanno bisogno di sapere che sono pensati, anche da persone lontane, persone che non vedono direttamente ma che a loro ci tengono! Hanno difficoltà a vedere i nonni, a volte anche i propri genitori, perché malati o in isolamento per sicurezza! Ma non smettono di essere curiosi, di guardarsi intorno, di cercare gli occhi delle persone e, pensa, stanno imparando a distinguere proprio dagli occhi se c’è un sorriso o la tristezza, se c’è assenza o presenza!

Un semino che arriva da un altro bimbo, un dono inaspettato, immaginando il volto di chi lo ha raccolto, confezionato e donato, a noi, proprio a noi… E’ il testimone, un semino, che da una mano passa ad un’altra, più piccina, forse di un colore diverso, ma che agisce, pensando, per prendersene cura… Grazie dell’opportunità!

Purtroppo, noi non abbiamo semi da inviarvi, non siamo state capaci di animare in questi soli due mesi dall’apertura della scuola, un attività organica nel nostro orto/giardino. Anzi, il lockdown ha fatto danni alle coltivazioni e stiamo piano piano recuperando!”

Monica Monticone

Per tutti quelli che hanno semi da donare:

Scuola Materna Firpo

Via G. Storace 2, 16152 Genova

[Indietro]