Post2PDF Stampa articolo Email This Post

L’aratro bicicletta inventato a scuola

13 Maggio 2019

Venerdì 10 maggio sono stata ospite, insieme a Fra Carlo, della rassegna “Mi prendo cura” organizzata dalla Biblioteca di Manerbio (Bs). Abbiamo avuto un incontro con alcune classi della Scuola Media “A. Zammarchi” per parlare di natura e di orti. È stato un incontro piacevole e ricco di attenzione. La scuola si trova appena fuori dal centro storico di Manerbio e ha intorno un grande spazio verde con un orto curato e produttivo. L’orto, che fa parte del progetto Orti in Condotta, è seguito da molti ragazzi delle classi guidati dai loro insegnanti. Ci sono anche i nonni che regolarmente danno una mano e partecipano. Un simpatico “aratro-bicicletta” messo a punto nell’orto della scuola con l’aiuto dei nonni ha attirato la nostra attenzione. Si tratta di un aratro collegato ad una bicicletta senza ruote con un doppio cavo che, pedalando, entra in azione tirando l‘aratro verso la bicicletta. L’ho trovata un’idea bellissima per attirare l’attenzione e far divertire i ragazzi! Chissà se qualcuno riuscirà a perfezionarla per ridurre ulteriormente la fatica. Di sicuro è uno strumento completamente ecologico!

Nadia Nicoletti

[Indietro]