Post2PDF Stampa articolo Email This Post

Con l’orto a scuola si vince sempre

30 agosto 2018

Dalla maestra Silvia Trovò, di Vigevano, riceviamo questo resoconto della bellissima esperienza dell’orto di classe vissuta nell’anno scolastico concluso. Eccolo, nelle parole delle ragazze e dei ragazzi della 4aC della scuola primara G.B. Ricci. Con il link a una galleria di fotografie che illustrano il racconto.

 

Abbiamo partecipato al concorso indetto da EcorScuola, perché la nostra maestra ci ha fatto amare la Natura da subito: infatti già in prima abbiamo fatto un piccolo orticello in vaso dove ognuno aveva seminato pomodori, ceci, farro e carote. Alla fine dell’anno ognuno aveva portato a casa il suo vasetto.

Ma quest’anno è stata tutta un’altra cosa… Il nostro percorso è cominciato con lo studio approfondito degli ecosistemi, poi ha toccato la chimica (con la fotosintesi clorofilliana), la biologia (con lo studio dei miceti) e la botanica in generale (con uno studio/censimento delle piante del nostro giardino). Dopo aver capito anche cos’è l’agricoltura biologica e perché è importante la rotazione delle colture, abbiamo cominciato il nostro orto: abbiamo preparato le cassette, abbiamo seminato, annaffiato e accudito le piante con tanta attenzione e dedizione, quasi riverenza.

Ogni mattina eravamo ansiosi di arrivare a scuola e vedere se le nostre piantine fossero cresciute e se stessero bene, perché la primavera ha tardato ad arrivare e l’unico spazio disponibile al nostro progetto era il corridoio di fronte alla classe: luminoso, ma freddo. Quando il concorso è terminato il nostro orto era quasi all’inizio del suo splendore. A primavera inoltrata il corridoio era un tripudio di fiori gialli di zucchina, di insalatina novella, di spinaci, di erbe aromatiche che inondavano con il loro profumo l’atrio antistante. A fine anno la nostra mostra di classe ha permesso di mostrare con orgoglio le nostre amiche verdi ai visitatori dell’intera scuola e, anche se non abbiamo vinto uno dei primi premi, la soddisfazione per la menzione speciale “Ecosistema di classe” è stata davvero grande.

Coltivare la terra permette ai pensieri di crescere liberamente e a noi ha permesso di confrontarci, di aiutarci, di stringere nuovi affetti, di conoscere ancor di più il nostro Pianeta, di amare con rinnovato entusiasmo ciò che facciamo insieme, senza litigi o incomprensioni… Solo noi e il nostro orto! Che bello: la maestra ci faceva anche leggere seduti a terra accanto alle piante nei momenti di lettura libera e anche questo ci faceva sentire meglio, più vicini alla Terra…

È stata un’esperienza davvero emozionante per tutti noi.

https://scuola.ecornaturasi.it/gallery/44

Classe 4aC , scuola primaria G.B. Ricci – Vigevano, Pavia. Anno scolastico 2017-18

Tags: , , ,

[Indietro]