Post2PDF Stampa articolo Email This Post

UNA COLLEZIONE DI BASILICI

29 Maggio 2021

I profumi piacciono molto ai bambini e dunque sarà divertente proporre loro la coltivazione del Basilico, un’aromatica che non può mancare sul balcone o nell’orto di casa.

Il Basilico ha foglie molto profumate, ottime per preparare il pesto, il sugo e fresche insalate estive E’ una pianta annuale, da coltivare in pieno sole che ha bisogno di un terreno morbido e di annaffiature regolari.

Il Basilico genovese è il più famoso e forse il più diffuso tra i Basilici, ma da qualche anno possiamo trovare in commercio altre varietà molto interessanti di questa pianta, tanto che possiamo proporre ai bambini di cominciare una vera e propria collezione.

Oltre al Basilico genovese che tutti conoscono, c’è quello greco dalle foglie piccole e dalla crescita compatta, poi quello a foglia rossa e persino quello che profuma di limone e di cannella, tutti a crescita annuale.

Molto interessante potrebbe essere anche la coltivazione di basilico della varietà “Artico” adatto ai climi più freschi, con la caratteristica del tutto insolita di essere un basilico perenne. Ha un profumo marcato con leggero sentore di chiodi di garofano e foglie piuttosto carnose. Essendo perenne in autunno va riparato e perde tutte le sue foglie, proprio come i gerani, ma la primavera successiva sarà di nuovo pronto per rinascere.  Le sue dimensioni sono più grandi e più ampie del basilico genovese, caratteristica che lo rendono adatto anche a scopo decorativo come pianta da giardino.

Non resta che passare all’azione trapiantando ora alcune piantine di Basilico che ci accompagneranno con il loro profumo fino al tardo autunno e ai bambini si aprirà un bellissimo mondo  fatto di profumi e sapori.

[Indietro]