Post2PDF Stampa articolo Email This Post

NEL BLU DIPINTO DI BLU

9 Luglio 2020

L’estate è per i bambini la stagione della spensieratezza, dei giochi all’aperto e delle scoperte. Proprio a luglio possiamo insegnare a riconoscere una pianta delicata e discreta, ottima da usare in cucina:la Borragine (Borago officinalis). Le sue foglie infatti vengono usate per preparare frittate e torte salate, ma sono anche l’ingrediente per il ripieno dei tortellini, insieme alla ricotta. Pochi però conoscono le caratteristiche di questa pianta annuale e sanno riconoscerla. Ha foglie leggermente rugose e ricoperte da una peluria argentea che al tatto risulta ispida e ruvida, tanto che per raccoglierle è consigliabile l’aiuto dei guanti. Ma sono i fiori il vero tesoro della Borragine! Di colore blu, con cinque petali e a forma di piccola stella, se raccolti ora e sistemati nella vaschetta del ghiaccio, mettendo un fiore per ogni celletta, ci daranno dei cubetti di ghiaccio molto belli e originali da servire ai bambini con bibite rinfrescanti o centrifughe nei caldi pomeriggi d’estate.

[Indietro]