Post2PDF Stampa articolo Email This Post

Potare senza esagerare

7 Giugno 2019

Potare sempre, non potare mai. Esagerato dire che sono due mondi che si fronteggiano: trattasi di giardinaggio, non di massimi sistemi. Però un pochino di maretta tra chi senza cesoia soffre e chi no, c’è sempre.

Vi proponiamo una mediazione onorevole: potare non prima, ma dopo la fioritura. Non è una regola (in giardino, per fortuna, meno regole ci sono e meglio è) ma un suggerimento. Non vale per tutte le piante ma per molte!

GIARDINIERI PER UN GIORNO

Sabato 15 giugno dalle 9.30 alle 13.00

Cascina Bollate Milano

Tema della giornata: potature degli arbusti di primavera ormai sfioriti. E anche delle rose, almeno quelle rifiorenti.

Adesione tassativa entro e non oltre giovedì 13, inviando una mail a vivaio@cascinabollate.org

con i dati richiesti poche righe più sotto, indispensabili per l’autorizzazione all’ingresso in carcere.

Numero massimo 25 persone, minimo 12

APERTURE DEL VIVAIO A GIUGNO
Tutti i giovedì fino a luglio apertura nel tardo pomeriggio: alle 18,00 e alle 19,00.

E venerdì lungo: ovvero un’ora in più, con ultimo ingresso alle 18,00 invece delle 17,00

Essendo un carcere, vi toccherà di accettare di buon grado alcuni vincoli:

* ci vuole un’autorizzazione per entrare: per questo, entro e non oltre la data ultima di adesione, dovreste inviarci il vostro nome e cognome così come compaiono sul documento e il numero del vostro documento d’identità (non la fotocopia!)

* se venite accompagnati da qualcuno, indicate anche nome, cognome (se donna, il cognome da nubile) e numero del documento d’identità di chi vi accompagna. In carcere non è consentito l’ingresso né ai bambini/ragazzi sotto i 18 anni né ai cani. Ci spiace.

* ad autorizzazione avvenuta, il giorno prima della visita, ve ne daremo conferma con una mail. Se non la ricevete, significa che è stato raggiunto il numero massimo di partecipanti. Potete prenotarvi, se volete, per la prossima visita.

*Attenzione! Non è consentito l’ingresso a chi non ha ricevuto la conferma

[Indietro]