Post2PDF Stampa articolo Email This Post

MAZZOLINI DI ERBE PROFUMATE

9 dicembre 2015

20151203_154524

Oggi pomeriggio con i bambini siamo andati nell’orto.
Faceva freddo nonostante la bella giornata, in particolare nella parte in fondo all’orto, quella vicina al gazebo, perché lì il sole in inverno se ne va presto.
Bene imbacuccati abbiamo gironzolato e controllato le nostre piante. Sembravamo dei veri ispettori al lavoro….
Il compito dei bambini era infatti quello di controllare che tutto andasse bene.
Sul Rosmarino abbiamo trovato ancora dei fiori, bellissimi, di un azzurro cielo.

Sulle rose invece abbiamo visto i cinorrodi belli turgidi che svettavano sui rami più alti, quasi a sfidare il cielo.
Abbiamo provato a raccoglierne uno e a cercarne i semi all’interno. Erano sei, ben protetti, allora abbiamo raccolto altri 3 cinorrodi per completare l’operazione della ricerca dei semi in classe.

Poi abbiamo visto, in un angolo protetto, una Calendula con due fiori e li abbiamo raccolti per guardarli da vicino: sembravano fiori finti tanto la loro bellezza appariva perfetta.

Dall’albero dell’Alloro, quello nell’angolo, abbiamo tagliato alcuni rami in basso e poi anche dal Rosmarino abbiamo preso alcuni rami, scegliendoli tra i più folti.

Siamo andati in classe con tutto il nostro bottino nella cesta per decidere insieme cosa farne.
Con Alloro e Rosmarino abbiamo fatto dei piccoli mazzetti che abbiamo poi sistemato dentro un cartoccio di carta semplice, di quella da pacco, per portarli a casa.

Questi cartocci profumati serviranno per farne dono alle mamme e tenerli in cucina, pronti all’uso.
Saranno ottimi per preparare sughi e piatti vari, anche in vista del Natale.

I semi delle rose, puliti dalla polpa del cinorrodo li abbiamo messi ad asciugare sopra ad uno scottex. Nei prossimi giorni li metteremo in un sacchetto di carta, insieme agli altri semi.

I fiori della Calendula invece ci serviranno per preparare un burro cacao morbido per proteggere le labbra dal freddo.

Nadia Nicoletti

Tags: , ,

[Indietro]