Post2PDF Stampa articolo Email This Post

PRIME GIORNATE NELL’ORTO DELLA SCUOLA

10 Aprile 2015

10 aprile 2015

Ieri, al rientro a scuola dopo le vacanze pasquali, con i bambini siamo andati nell’orto della scuola.

Adesso è proprio uno spettacolo il nostro orto!

Ci sono tantissime piante fiorite e così siamo andati alla ricerca dei fiori, delle loro caratteristiche e del loro profumo.

La Forsizia è al massimo della fioritura, sia la pianta grande sia i suoi piccolini (cuccioli) che avevamo piantato 2 anni fa.

La Kerrya sta cominciando a far vedere i primi fiori a forma di pon pon e sarà pronta tra qualche giorno per regalarci una cascata di petali gialli. Come tutti gli anni faremo la “doccia di petali” mettendo sotto la pianta un bambino alla volta… con accanto io che scrollo i rami, tra le grida di gioia di tutti!

Nell’angolo in fondo al cortile abbiamo scoperto che anche l’Alloro fiorisce! Mette fiori a forma di piccole sfere, completamente ricoperti di polline che si stacca con il vento.

La Clematide montana che riveste la rete non è ancora fiorita, ma lascia intravedere tantissimi boccioli rivolti verso l’alto.

I Rosmarini sono delle piccole nuvole azzurre e avvicinarsi è un po’ un problema perché sono pieni di api al lavoro, chissà che buono il miele di fiori di Rosmarino!

Qui e là sono fioriti pure i Narcisi. Ve ne sono di bianchi, di gialli e di colore misto tra i due. Abbiamo provato ad annusarli, ma non si sentiva profumo.

Queste sono le bellezze del nostro orto in questi giorni. Aspettiamo nei prossimi giorni le fioriture dell’Iris e delle Peonie officinalis. Le Peonie Festiva Maxima invece sono ancora piccole, si vedono gli steli che stanno crescendo e si stagliano verso il cielo, ma bisognerà aspettare maggio per vedere i suoi fiori bianchi e burrosi con una piccola pennellata di rosso appena percettibile, sistemata qui e là tra il bianco.

Ora nell’orto è tempo di seminare!

La terra è stata lavorata e la prossima settimana bisogna mettersi al lavoro!

E’ stato bello però mettersi tutti insieme a contemplare il nostro orto che è un po’ la nostra “Grande Bellezza”!

Nadia Nicoletti

[Indietro]