Post2PDF Stampa articolo Email This Post

Suzzara: scuola dell’infanzia, primaria e secondaria

27 Luglio 2010

 

ISTITUTO COMPRENSIVO 1

SUZZARA (MN)

Alla fine di un anno scolastico con il nostro ORTO-GIARDINO, ci siamo riuniti per discutere e confrontarci su questa nuova esperienza attraverso l’ attività di…

CIRCLE-TIME

 

 

 

SEZIONI/CLASSI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA-PRIMARIA E SECONDARIA

 

 

 

SCUOLA DELL’INFANZIA

MAESTRA: -Bambini vi è piaciuto il Progetto “L’angolo verde di Sonia”?

– Si!!

– mi è piaciuto Alessio…

– L’agronomo.

– Poi nonno Graziano nell’orto ci ha fatto vedere come piantare e trapiantare il rosmarino.

– Abbiamo tolto la pianta dal vaso, abbiamo messo la pianta nel buco e  poi ricoprita (ricoperta ) con la terra e innaffiata.

MAESTRA:- Cosa non vi è piaciuto del progetto orto?

– A me è piaciuto tutto!

– A me è piaciuto tutto, tutto, tutto!

MAESTRA:- Che cosa ti piacerebbe fare l’anno prossimo?

– Io vorrei lavorare di più nell’orto, piantare le piante e seminare.

– Andare fuori un’altra volta in gita!

– Si, un’altra gita!

– A vedere come si fa un erbario.

– Io vorrei andare dove ci sono molte carote!

– Anch’io ci voglio andare, così me le mangio tutte!!

 

“PERCHE’E’ BELLO ANDARE NEL NOSTRO ORTO – GIARDINO?

Risposte dei bambini delle classi  1ª C.  D.  E   –   T. P.

– Ci piace tanto andare là a piantare, zappare, raccogliere le nostre cose !

– Lì curiamo le nostre piantine e le annaffiamo !

Intorno alla rosa “Rosa Rosaria” siamo tutti amici !

– Ci piace vedere lavorare i nonni perché ridono e non sono mai stanchi !

– Quando andiamo a vedere l’Orto-Giardino siamo felici e lui sembra sempre

 più grande !

-E’ bello perché dalle piante prendiamo le cose da mangiare !

SCUOLA PRIMARIA

Classe quarta B

“…è stato divertente, per chi non ha un orto è una bella esperienza…”

“…ci ha insegnato come è la terra e le cose che nascono da lei sono come i suoi figli…”

“…portando a casa le verdure, abbiamo assaggiato nuovi gusti…”

“…mi è piaciuto perché mi ha insegnato tutte le fasi della coltivazione, della raccolta…”

“…con l’esperienza dell’orto-giardino, puoi conoscere i SEGRETI della terra e della natura, per esempio come nasce un fiore…ho capito che ci devi mettere molto amore per fare nascere qualcosa perché se fai delle cose a casaccio non ti nasce nulla…ci vuole molta CURA…”

“…possiamo capire il ciclo delle piante…si nasce, si cresce, si vive e si muore…”

“…è vero! Nell’orto la NATURA CI HA FATTO VEDERE molte cose…”

 

“…si vedono tutti i passaggi e la crescita…”

“…le piante si riproducono proprio come gli uomini…da un semino nasce una pianta che poi cresce… anche gli uomini nascono da un seme e poi crescono…”

“…ho visto le diversità e le CARATTERISTICHE di ogni pianta di verdura o fiore…”

“…abbiamo anche imparato i loro nomi…”

“…c’è voluto pazienza, dolcezza, l’aiuto esperto dei nonni…c’è voluto amore, voglia, cura, senza queste cose una pianta non può nascere e crescere, è come un bambino…”

“…la natura e l’ambiente in cui tu vivi, si deve PROTEGGERE, se tu RISPETTI la natura, lei ti ricambia, di dà la RICCHEZZA di tutti i fiori e i frutti…..anche lei ti rispetta…”

“…SE C’E’ RISPETTO, SI PUO’ VIVERE NELLA NATURA IN PACE…”

“…hai ragione, l’uomo non deve inquinare l’ambiente, deve rispettarlo…”

“…dobbiamo continuare quest’esperienza perché per noi l’orto è come una seconda classe…nella nostra classe impariamo con i libri, gli esperimenti, le discussioni…impariamo con la MENTE…nell’orto  invece impariamo con la terra, con le MANI…con i SENSI…anche con il CUORE…..e la MENTE!”

“…poi con l’ANIMA!…con l’anima puoi creare un LEGAME FORTE, affettivo che non si può spezzare. L’anima è tutto di noi e con questa possiamo dare l’AMORE…”

 

Classe quarta  A

-…vorrei continuare…è stata una bella esperienza…ci siamo divertiti a raccogliere, innaffiare, ripulire, togliere le erbacce…

-…eravamo orgogliosi, perchè da un semino cresceva una pianta che dava dei frutti coltivati da noi…

-…mi è piaciuto perchè ero a contatto con la natura e… avevo un SENSO DI LIBERTA’…

-…ho potuto conoscere “LE STAGIONI” DELLE PIANTE.

-…ha fatto nascere in noi la consapevolezza di quanto sia importante la natura.

-…è UNA NUOVA MATERIA che si può imparare tutto l’anno, insieme ai nonni e ai compagni,  non sui libri, ma su una proda.

-…L’ORTO E’ COME UN’AVVENTURA…è una cosa nuova da scoprire attraverso un’attenta OSSERVAZIONE.

…è l’attività anche del mio nonno e io adesso la posso fare insieme a lui…

…l’orto ogni giorno ci dà delle meraviglie da gustare.

…ci ha insegnato come PRENDERCI CURA delle piante e di conseguenza…A PRENDERCI CURA DEGLI ALTRI

…è una classe all’aria aperta e le prode, i semi, le piante sono i nostri libri e quaderni.

…l’orto è come UN AMICO e bisogna AIUTARLO A CRESCERE.

SCUOLA SECONDARIA di 1°GRADO

 

-…è stata UN’ESPERIENZA MERAVIGLIOSA…CI HA FATTO IMPARARE AD AMARE LA NATURA e il giardinaggio…

-…mi sono divertito molto anche se abbiamo dedicato poco tempo a questa attività…mi è piaciuto innaffiare i nostri ortaggi e quelli altrui…ho assaggiato i piselli crudi … erano buonissimi.

-…io regalerei delle piantine ai ragazzi per continuare il progetto a casa…

-…questa esperienza mi ha fatto diventare una “contadina”, mi ha fatto avere più amore per la natura e senso di responsabilità…ma anche FELICITA’ E CURIOSITA’ PER UNA PIANTINA CHE CRESCE…propongo di far portare dai bambini che non sono italiani semi di frutti e verdure che si trovano nel loro paese…propongo di affidare un piccolo spazio ad ogni bambino.

-…ringrazio i nonni che si sono impegnati ad innaffiare e coltivare l’orto quando noi non avevamo tempo.

-…è stato emozionante…consiglio di continuare a curare le piante con passione, amore e tanto affetto.

-…ho fatto cose divertenti come…mettere le mani nella terra…stare a contatto con la terra rispecchia una pura semplicità. I nonni mi hanno fatto capire la cura che ogni giorno richiedono le piante…è molto importante conoscere questo meraviglioso  mondo semplice, puro e piacevole.

– E’ stato bello affrontare l’argomento arricchendolo con letture, grafici e lavoretti.

-…oggi giorno il contatto con la natura è una cosa difficile…VEDERE CHE UN SEME GERMOGLIA E CRESCE  NON E’ UNA COSA SUPERFICIALE E SCONTATA, ANZI E’ DUE VOLTE SIGNIFICATIVA;  è bello anche sapere che questo progetto è stato dedicato a Sonia che di certo si sarebbe divertita.

                                                GLI ALUNNI  DELL’ISTITUTO

                                                            E I LORO INSEGNANTI

 

COME CONTINUA LA STORIA DELL’ORTO-GIARDINO IN ESTATE?

 

ü   Tre volte alla settimana i nostri nonni volontari ci aspettano nell’orto;

ü   Chi vuole può andare accompagnato dai genitori per innaffiare, togliere erbacce o piantare alcune piantine;

ü   Alla fine del lavoro, se c’è qualcosa di pronto (pomodori, zucchine, cetrioli, insalata…) si può raccogliere e portare a casa e…gustarselo in famiglia!

Per informazioni sul progetto

Is1suzzara@tin.it

Per gli insegnanti, contatti

ilaria.bellesia@istruzione.it

giordana.scappi@istruzione.it

[Indietro]